IL NOSTRO MANIFESTO

Cos’è IMMAGINI IN MOVIMENTO ?
 

IMM si prefigura non solo come un’offerta culturale ma come una proposta volta a creare un movimento dal basso di risveglio artistico e creativo attraverso il quale sarà proprio la gente comune a diffondere in maniera spontanea l’arte risvegliata attraverso la riscoperta della propria consapevolezza.

Perché lavoriamo con le immagini?

Sostanzialmente noi esseri umani abbiamo due modi per rappresentare il mondo, interno ed esterno a noi: attraverso la parola ossia dando nome alle cose; utilizzando un’immagine. L’utilizzo delle immagini costituisce quella che viene chiamata “comunicazione analogica” che è più arcaica e universale rispetto alla comunicazione verbale, che evolutivamente parlando è arrivata dopo. Questo tipo di comunicazione ci permette di esprimere in maniera più aderente i messaggi che arrivano dal nostro inconscio. Infatti, le immagini abitano quel mondo di mezzo tra la sfera conscia e quella inconscia. Ci permettono quindi di cogliere sfumature più profonde di noi stessi, ma allo stesso tempo di comunicare in maniera più efficace.

La narrazione autobiografica

Attraverso la narrazione diamo un significato all’esistenza umana, alla nostra storia. La narrazione può avvenire attraverso diversi canali, da quello verbale, alla scrittura passando per le arti visive come la fotografia/video. Tutti noi abbiamo una memoria autobiografica che permette di organizzare le informazioni, derivanti dalle esperienze di vita personali, in relazioni a schemi e strutture di significato, consentendo l’integrazione di pensieri, rappresentazioni, affetti, bisogni, desideri dell’individuo (Rubin, 2003). L’arte ci permette di raccontare, a volte inconsapevolmente, il nostro passato e/o i nostri stati d’animo. Offre la possibilità di confrontarci visivamente con noi stessi in una sorta di modalità di “distacco creativo” instaurando così un dialogo sottile e particolarmente emotivo con il nostro mondo interiore. Vedere se stessi attraverso una fotografia, un disegno o un collage,  è un’esperienza intensa di grande consapevolezza che ci permette di “guardare” con occhi diversi noi stessi e il mondo attorno. Il processo narrativo si sviluppa ripercorrendo ricordi, esperienze, emozioni e sogni per poi ricollocarli nel presente, nel qui e ora, affinché possiamo vivere il momento presente con maggiore consapevolezza.

Attraverso l’arte diamo “forma” al nostro vissuto per ri-viverlo sotto una nuova luce

Previous post Progetto Back2life
Total: